Cortina d’Ampezzo, 15 settembre 2020
L’Autogiro 2020 accolto dalla Regina della Dolomiti

Scarica il comunicato stampa

Anche la seconda tappa dell’Autogiro d’Italia 2020, granfondo automobilistica ormai appuntamento tradizionale all’interno del panorama degli historic challenge e che può vantare nella Confartigianato Imprese un partner d’eccezione, è giunta al termine.
Auto ed equipaggi sono stati accolti dalla splendida cornice offerta da Cortina d’Ampezzo, la Regina delle Dolomiti; la rinomata località turistica teatro di numerosi eventi sportivi legati agli sport montani, e che ha ospitato le Olimpiadi nel 1956, ha visto allestito di fronte allo Stadio del Ghiaccio l’Autogiro Village all’interno del quale ha trovato spazio una esposizione di prodotti artigianali esaltazione di quella grande tradizione legata al territorio, organizzata dalla Confartigianato di Belluno.

Dopo il via da Treviso, le vetture sono state impegnate su un percorso di 276 chilometri che nel suo andare, dopo aver attraversato il Valdobbiadene, le ha portate su tre passi dolomitici dal fascino indiscusso come il Rolle, il Valles ed il Giau.

Al termine della giornata odierna, quando mancano ancora quattro tappe al termine, la carovana ha coperto circa il 35% del percorso totale ed è attesa da domani da un trasferimento che partendo da Cortina si concluderà a Trento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.