Tivoli, 26 maggio 2019

Ci siamo, tutto è pronto per l’Autogiro d’Italia 2019 che oggi si presenta a Tivoli per le operazioni preliminari alle quali gli equipaggi sono tenuti a presenziare per poi, lunedì 27 maggio alle ore 8,30, prendere il via dalla splendida cornice dell’Anfiteatro Blesio all’interno del quale è stato allestito il palco che accoglierà anche la carovana al suo rientro il 1 giugno.

Sei tappe per un totale di 1468 chilometri da affrontare con una media oraria non superiore ai 40, il tutto nel pieno rispetto del codice della strada con controlli a tempo ma anche con prove di abilità.

Non una gara, non una corsa ma si, una sfida con se stessi dove sarà necessario guidare anche per sei, sette ore al giorno. E non è una caso se lo slogan che accompagna questo raid è: “Se ti piace guidare, vieni all’Autogiro”. Una organizzazione che non ha lasciato nulla al caso con oltre ottanta persone si servizio, medical-car e  mezzi assistenza al seguito, il preziosissimo supporto dell’Arma dei Carabinieri a garantire la scorta alla carovana, ristori lungo il percorso, l’Autogiro Village allestito nelle piazze di arrivo tappa a Roccaraso, Montesilvano Marina, Terni e per il gran finale di Tivoli dove, il 1 giugno appunto, si concluderà questa prima edizione e dove si terranno le premiazioni.

Ci sono tutti gli ingredienti affinché una grande festa dei motori colori ed animi questa settimana alla guida di splendide autovetture e non solo perché in concomitanza, ed a anticipare il passaggio delle auto, ci sarà anche il Motogiro d’Italia giunto invece alla sua 28a edizione.

Appuntamento quindi il 27 maggio a Tivoli per la partenza alla volta di Roccaraso dove il 28 è previsto un circuito di 236 km per poi proseguire il 29 per Montesilvano Marina; altro circuito il giorno 30 di 268 km, partenza per Terni il giorno 31 ed arrivo a Tivoli il 1 giugno.

 

Ufficio stampa Autogiro d’Italia
pressroom@autogiroitalia.it
r.pagnanini@autogiroitalia.it
+39.388.7965931

Menu